MENU

INTERNATIONAL SCHOOL OF NEGOTIATION

PARLIAMONE

"Talk to Me"

La negoziazione è il modo per entrare in relazione con l’altro
attraverso l’ascolto attivo, l’empatia e le parole giuste.
Semplice a dirsi, ma non facile da mettere in pratica.
Acquisire queste capacità di interazione richiede una preparazione metodologica,
un allenamento costante e tanta esperienza sul campo.

COME …

Autenticità
Conoscere se stessi, imparare a gestire le emozioni
e riconoscere le “ombre”, proprie e del partner al negoziato.

Empatia
È il primo passo per entrare in relazione con l’altro

Ascolto attivo e domande maieutiche
Porre le giuste domande e ascoltare per capire e accogliere l’altro

Trovare il posto giusto
Individuare il corretto posizionamento per ogni negoziato

Potere e personalità
Prevaricare l’altro è sempre un segnale di debolezza

NO EGO!
Assumere sempre un atteggiamento collaborativo:
usare il “noi” al posto dell’ “io” e riconoscere esplicitamente il merito di ogni parte

Essere creativi e sinceri
Dimostrare un sincero impegno nel cercare soluzioni creative
e reciprocamente vantaggiose

Trasparenza e onestà
Evitare le tattiche manipolatorie
e porle in evidenza se usate dall’altra parte

Essere consapevoli = sapere, saper fare, saper trasferire
Prepararsi bene è tempo ben speso

…IMPARARE SEMPRE DA OGNI NUOVA RELAZIONE.

Jack Cambria
Ex Commander Detective Squad
Commanding Officer – Hostage Negotiation Team (U.S.A.)

Membro del Dipartimento di Polizia di New York recentemente in pensione, ha contribuito per 33 anni e mezzo con un  servizio esemplare.
Ha prestato servizio per 16 anni nell’Unità di Servizio di Emergenza (ESU), il cui obiettivo principale è fornire Servizi di Salvataggio, SWAT e Servizi Antiterrorismo per la  città di New York. Fu assegnato all’ESU nei ranghi di Ufficiale di Polizia, Sergente e Tenente. Ha una vasta esperienza e certificazioni in tutti gli aspetti di queste operazioni, è un Istruttore di Polizia certificato dello Stato di New York.

Ha conseguito numerosi riconoscimenti per il coraggio e il servizio dedicato. Ha risposto e prestato servizio in molti incarichi di alto profilo come i disastri del World Trade Center, incidenti aerei e una varietà di situazioni di ostaggio e barricate, in particolare con individui violenti e suicidi. Ha anche ricoperto il ruolo di Responsabile della Squadra di Soccorso nella Task Force FEMA-Urban Search e Rescue.

In merito alla sua solida base di successi, Jack fu assegnato al Comando dell’élite del Team di Negoziazione di Ostaggi. I suoi compiti consistevano nel coordinare le forze di oltre 100 negoziatori, che rispondevano in tutta l’area di New York a tutti gli incarichi relativi gli ostaggi. È stato responsabile della Formazione e Certificazione di tutti i nuovi Negoziatori e della Formazione di Aggiornamento di tutti gli attuali membri del Team. Jack ha svolto attività di Formazione in Servizio per varie Forze dell’Ordine e Organizzazioni Internazionali, Federali, Statali e Locali oltre ad Agenzie Aziendali. Nel 2006, lui e alcuni membri selezionati della sua Squadra furono inviati alla Base Militare degli Stati Uniti a Guantanamo Bay, Cuba per condurre l’addestramento sulla Negoziazione di Ostaggi per i membri della Joint Task Force degli Stati Uniti.

Ha anche lavorato come consulente tecnico nel settore dell’intrattenimento, dove ha fornito consulenza sui principali film, “The Taking of Pelham 1-2-3”, “Jack Ryan: Shadow Recruit” e “The Amazing Spider II;” inoltre per la serie televisiva “La vita su Marte”, “Sangue blu”, “Indimenticabile”, “Elementare” e attualmente “I misteri di Laura”. Jack ha scritto diversi articoli accademici sulla Negoziazione e ha conseguito il Master in Criminal Justice al John Jay College of Criminal Justice di New York City, dove è professore a contratto.

www.jackcambria.com

Parliamone - L’ascolto, l’empatia, le parole giuste per negoziare con successo in qualunque situazione (Jack Cambria)
  • Jack Cambria – profilo »
  • Jack Cambria International Training »
  • MASTER – NEGOTIATION AND CONFLICT RESOLUTION STRATEGIES »
  • Cittadinanza onoraria a Jack Cambria »